Skincare

Crema mani Neutrogena

Ciao,
oggi ho pensato di parlarvi di una crema mani che uso per attenuare il mio problema, soprattutto durante il periodo invernale: la secchezza e le screpolature della pelle dei dorsi delle mani.
Una delle creme che uso è la crema mani Neutrogena nutriente con bacca nordica formula norvegese.

Inizio dicendovi che il tubetto che ho acquistato è di 75 ml, con PAO di 12 mesi; per quanto riguarda il prezzo, non lo ricordo con precisione, ma dovrebbe essere intorno ai € 6.00.

Crema Mani Neutrogena formula norvegese



 
 Ecco qui l’INCI della crema:

Aqua, Glycerin, Paraffinum Liquidum, Behenyl Alcohol, Dimethicone, Butyrospermum Parkii Butter, Elaeis Guineensis Oil, Glyceryl Stearate, Isopropyl Palmitate, PEG-100 Stearate, Rubus Chamaemorus Fruit Extract, Zea Mays Starch, Ethylhexylglycerin, Candelilla Cera, Cetyl Alcohol, Hydrogenated Vegetable Oil, Myristyl Alcohol, Olus Oil, Stearyl Alcohol, Acrylates/ C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Chlorphenesin, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Parfum.

La crema mani Neutrogena ha una consistenza molto corposa che permette di nutrire e idratare più a lungo, ovviamente per l’assorbimento impiegherà più di tempo. 

Un aspetto che ho notato è che, anche dopo essersi assorbita è come se rimanesse un sottile strato di crema sulla pelle.

Questo aspetto mi è piaciuto molto usando questo prodotto quando ho le mani molto secche perché non  mi provoca fastidio e non lascia un effetto “unto”, che invece si crea quando le mani non sono molto secche e di conseguenza hanno bisogno di una minore idratazione. 


In conclusione, mi sembra una buona crema mani con la quale mi trovo bene e che alterno ad altre, in base alla situazione della pelle. 
Magari mi sentirei di consigliarlo a chi ha le mani molto disidratate, secche o screpolate che tendono anche a “spaccarsi” per il freddo.

Altri articoli su crema mani:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow