Haircare

Capelli mossi: 4 metodi per fare la piega

Tempo di lettura: 3 minuti

Sei pronta a scoprire come rendere i capelli mossi senza dovere utilizzare la piastra? In questo articolo, ti mostro 4 metodi semplici ed efficaci per per ottenere capelli mossi e onde naturali in casa senza dover ricorrere alla piastra o ad altri strumenti termici.

Come fare i capelli mossi con la fascia

Per rendere i tuoi capelli mossi con una piega fatta in casa, puoi utilizzare una semplice fascia.
Prima di iniziare puoi applicare un prodotto volumizzante per aiutare a dare più corpo ai capelli.
Scegli una fascia che si adatta bene alla tua testa e che non sia troppo stretta, poi posizionala vicino all’attaccatura dei capelli.

Separa i capelli creando la prima sezione partendo dalla ciocca vicino alla fronte e inseriscila all’interno della fascia. Continua prendendo altre piccole sezioni di capelli, inseriscile nella fascia e avvolgile intorno ad essa.

Fai attenzione ad inserire le ciocche sopra o sotto la fascia in maniera alternata per creare un effetto ondulato più naturale.
Una volta che hai avvolto tutti i capelli intorno alla fascia, lasciali riposare un po’: puoi indossare la fascia durante la notte o lasciarla per alcune ore durante il giorno.
Dopo che i capelli hanno riposato, rimuovi delicatamente la fascia e sciogli le sezioni avvolte. Utilizza le dita per separare le onde e creare un look più naturale.

Se vuoi, puoi utilizzare uno spray leggero o una lacca per fissare le onde.

Come fare i capelli mossi con i bigodini

capelli mossi senza piastra con i bigodini

Applica un po’ di mousse o un altro prodotto per lo styling per aiutare a mantenere la piega.
Seleziona una sezione di capelli, non troppo grande, e pettinala per eliminare eventuali nodi.
La scegli del bigodino dipende dalla dimensione dell’onda che desideri ottenere. I bigodini più grandi creano onde più larghe e morbide, mentre quelli più piccoli creano riccioli più stretti e definiti.

Posiziona un bigodino sulle punte. Avvolgi delicatamente la sezione di capelli intorno al bigodino, facendo attenzione a mantenere una tensione uniforme. Continua ad avvolgere fino alla radice delle ciocche e
ricorda di fissare per bene i bigodini per evitare che si sfilino durante asciugatura.
Per l’asciugatura utilizza un asciugacapelli a bassa temperatura o lasciali asciugare all’aria per evitare di danneggiare i capelli o perdere la definizione del riccio.
Le alte temperature infatti creano l’effetto crespo e sfibrato sulla chioma
Quando i capelli sono completamente asciutti, rimuovi delicatamente i bigodini e separa i riccioli con le dita.

Per far durare più a lungo la piega applica un po’ di lacca leggera. 

Come fare i capelli mossi con le trecce

In questo caso i capelli non devono essere né umidi né completamente asciutti.
Prima di iniziare spazzola tutta la chioma per rimuovere possibili nodi e dividi i capelli in sezioni tutte delle stesse dimensioni, fatto questo, intreccia le ciocche fino alle punte.
Ricorda che il numero di trecce da fare dipende dall’effetto che vuoi ottenere: quindi per un look più naturale e meno definito potresti fare un’unica treccia centrale o due trecce più grandi.
Puoi scegliere di intrecciare i capelli raccogliendoli nella classica treccia oppure potresti scegliere la treccia a spina di pesce (o coda i pesce).

capelli mossi naturali con treccia

Infine, lascia le trecce in posa tutta la notte o asciugale utilizzando il phon a temperatura media, e quando saranno asciutte scioglile delicatamente.
Le trecce più piccole creeranno onde più strette, al contrario delle trecce più grandi che formeranno ricci più morbidi e capelli mossi più naturali.

Come fare i capelli mossi con la tecnica torchon

Per rendere i capelli mossi con la tecnica Torchon, dopo lo shampoo lascia i capelli leggermente umidi e dividili in diverse ciocche.
Prendi una delle sezioni e avvolgi i capelli intorno alla spazzola partendo dalle radici. Poco a poco crea una spirale con il resto della ciocca e asciugala con il phon.
Avvolgi i capelli attorno alla spazzola in modo stretto e uniforme, mantenendo la tensione costante.

Capelli mossi con la tecnica del torchon

Dopo aver riscaldato i capelli per alcuni secondi, passa al raffreddamento. Questo aiuterà a fissare la forma e a creare un effetto mosso più definito.

Ripeti per il resto delle sezioni e successivamente, dopo avere raffreddato tutti i capelli, fissa la piega con un prodotto specifico. I capelli risulteranno mossi con onde naturali.

La tecnica torchon può essere utilizzata anche senza la spazzola, avvolgendo le ciocce su loro stesse creando la spirale con le dita.

Metodi per ottenere capelli mossi e ondulati senza la piastra: quale tecnica è più adatta a a te?

Spero che questo articolo ti abbia ispirato e fornito gli spunti necessari per creare onde naturali e voluminose a casa tua.
Ricorda che la pratica rende perfetti, quindi non arrenderti se i primi tentativi non sono buoni. Continua a sperimentare con diverse tecniche e strumenti finché non troverai la piega per fare i capelli mossi in casa che funziona meglio per te.
Non dimenticarti di prenderti cura dei tuoi capelli applicando prodotti idratanti (maschere, balsami e oli) e protettivi.

Per conoscere gli ultimi aggiornamenti sul blog, ricevere stampabili e planner gratuiti iscriviti alla newsletter:

Al prossimo articolo,
Claudia

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy